Si può pensare senza parole?

Il pensiero, cioè l’attività della mente che permette di elaborare concetti, idee, emozioni, esiste prima che si apprenda a parlare. I bambini, infatti, hanno pensieri anche se non sanno ancora articolare le parole. Con l’apprendimento del linguaggio verbale, attraverso l’ascolto del mondo esterno, il pensiero dei bambini può “uscire” dalla mente trasformato in suoni.

Crescita. Con il tempo e l’arricchimento culturale, il bagaglio di parole si fa sempre più ricco e, parallelamente, il pensiero diventa più elaborato.