Qualsiasi aereo può volare rovesciato?

Dal punto di vista puramente aerodinamico e strutturale sì, tutti gli aerei possono volare, all’occorrenza e per brevi tratti, rovesciati.

Anche se gli aerei militari, quelli da acrobazie e perfino alcuni elicotteri sono costruiti prevedendo esplicitamente questa possibilità. Per molti velivoli, invece, il fatto di poter volare rovesciati non è un requisito di progetto e quindi si deve tener conto di altri aspetti che riguardano la sicurezza del velivolo stesso.

Volare rovesciati, oltre all’evidente scomodità per passeggeri e personale di bordo, può provocare il brusco spostamento di oggetti nella cabina o nella stiva, con possibile danno al velivolo e pericolo per i viaggiatori.

Nessun problema, invece, per le superfici di controllo: alettoni, equilibratore, timone.

Non pesca benzina. Alcune parti dell’aereo, c’è da dire, devono essere esplicitamente progettate per condizioni di volo rovesciato. Per esempio, l’impianto carburante di molti velivoli funziona per gravità o è dotato di pompe sul fondo del serbatoio. Queste, in caso di volo rovesciato, anche di breve durata, potrebbero ingerire aria; di conseguenza, il rischio di spegnimento dei propulsori sarebbe molto elevato, con conseguenze potenzialmente gravi.