sabato , 20 Apr 2019
Home » Cospirazioni e Complotti » I super ricchi si preparano alla fuga, cosa ci nascondono?

I super ricchi si preparano alla fuga, cosa ci nascondono?

I super ricchi si preparano alla fuga, cosa ci nascondono?Moltissime delle persone ultra ricche nel mondo si stanno tranquillamente preparando a fuggire quando sarà il momento.

Stanno comprando beni di sopravvivenza, stanno comprando aziende agricole in paesi lontani e stanno comprando bunker sotterranei profondi. In realtà, un insider di primo piano al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, ha affermato che “la gente molto potente dice di aver paura” e ha sconvolto il suo pubblico quando ha rivelato di conoscere i “gestori degli hedge fund (fondi speculativi) in tutto il mondo che stanno acquistando piste di atterraggio e fattorie in posti come la Nuova Zelanda“.

Allora, cosa sanno? Perché così tanti tra i super ricchi si stanno preparando improvvisamente a lasciare i loro posti? Quando l’elite del mondo inizia a prepararsi per il giorno del giudizio, è un segno molto preoccupante. E in questo momento le élite sembrano prepararsi per il disastro come mai prima.

Robert Johnson
Robert Johnson

Robert Johnson, l’insider citato sopra, è il presidente dell’Istituto di New Economic Thinking e ciò che di recente ha detto ad una platea gremita di Davos sta facendo notizia in tutto il pianeta…

Con la crescente disuguaglianza e i disordini civili da Ferguson e le proteste di Occupy fresche nella mente della gente, i super-ricchi del mondo si stanno già preparando per le conseguenze. Nel corso di una sessione in Davos, l’ex direttore di hedge fund Robert Johnson ha rivelato che i preoccupati gestori degli hedge fund stanno programmando le loro fughe.

So che i gestori di hedge fund in tutto il mondo che stanno comprando piste di atterraggio e le aziende agricole in posti come la Nuova Zelanda, perché pensano di aver bisogno di una via di fuga” afferma.

Ma non solo, in un’altra intervista, Johnson ha ammesso che “le persone molto potenti ci dicono di essere spaventati” e che le élites “vedono sempre più prove di instabilità sociale e di violenza”.

Guardate il video dell’intera intervista.

Robert Johnson non è il solo dire queste cose. The Mirror pubblicò l’intervista a Stewart Wallis, direttore esecutivo della New Economics Foundation, che alla domanda circa tali osservazioni ha detto a CNBC Africa: “Macchine da fuga, piste di atterraggio in Nuova Zelanda e tutto quel genere di cose, quindi fondamentalmente un modo per andarsene. Se potessero fuggire, su un altro pianeta, alcuni di loro lo farebbero.
Naturalmente non tutti gli elitari hanno in programma di prendere il volo per l’altra parte del globo.

Alcuni hanno in programma di andare in profondità, quando le cose si acuiranno. Ad esempio, vi è un sito missilistico dismesso in Kansas, che è stato trasformato in condomini di lusso di sopravvivenza da uno sviluppatore immobiliare.

Il cosiddetto complesso di sopravvivenza Condo vanta unità a uno o due piani che costano da 1,5 a 3 milioni di dollari ciascuno. L’edificio può ospitare fino a 75 persone, e gli acquirenti comprendono medici, scienziati e imprenditori.