sabato , 25 Mag 2019
Home » Scienza e Nuove Tecnologie » La sonda Philae è atterrata sulla cometa

La sonda Philae è atterrata sulla cometa

La sonda Philae è atterrata sulla cometaSi è conclusa la missione Rosetta che dopo un viaggio di 6 anni e una discesa di 7 ore, con un razzo rotto, ha posato la sua sonda su una cometa.

Per la prima volta una sonda interplanetaria è riuscita ad atterrare sul nucleo di una cometa,il lander Philae è saldamente ancorato al nucleo della cometa 67/P Churyumov-Gersimenko, ed è anche atterrato a soli 4 centimetri dal punto previsto.

Il primo segnale arriva sulla Terra, presso il Centro di Controllo dell’ESA in Germania, alle 17:03, segnale che arriva da 511 milioni di chilometri: ha impiegato 28 minuti e 34 secondi di tempo per giungere sin da noi, la sonda infatti era atterrata alle 16:35 (ora italiana).

Dopo una serie di controlli condotti durante la notte e la prima mattinata, alle 10:03 italiane il team dell’ESA ha ricevuto la conferma di avvenuto distacco e così sono iniziate le sette ore più lunghe di tutta la missione, durante le quali gli scienziati hanno atteso i continui aggiornamenti dal lander in discesa sulla cometa.

La sonda Philae è atterrata sulla cometa

Dato il basso campo gravitazionale del nucleo, uno dei rischi principali era che un impatto troppo violento potesse far rimbalzare il lander verso lo spazio, ma gli arpioni di Philae hanno funzionato perfettamente permettendo di ancorare il lander al nucleo della cometa.

Quello che succederà dopo i primi giorni dipenderà dalla capacità dei pannelli fotovoltaici di ricaricare la batteria secondaria e se tutto andrà per il meglio Philae potrebbe continuare a prendere dati fino almeno a marzo 2015, anche se si tratterà di una vita rischiosa: avvicinandosi al Sole, il nucleo cometario inizierà a diventare più instabile, e per Philae sarà come stare in un campo minato poiché potrebbero aprirsi fratture nella superficie e formarsi pericolosi getti di gas o sacche di gas che potrebbero danneggiare il lander.

La sonda Philae è atterrata sulla cometa

Intanto è arrivato il primo scatto: si tratta per ora di una sola fotografia, realizzata combinando due immagini scattate dallo strumento Civa, che mostrano in basso a sinistra la parte finale di una delle tre zampe del lander, mentre frontalmente è visibile la
superficie della cometa.