mercoledì , 11 Dicembre 2019
Home » Fenomeni Inspiegabili » Tremonzelli, il mistero che dura da 20 anni

Tremonzelli, il mistero che dura da 20 anni

Tremonzelli, il mistero che dura da 20 anniSono decine dall’inizio dell’anno i casi di auto andate in tilt, ma anche furgoni, camion, tir e motociclette, poco prima della galleria di Tremonzelli, sia in direzione Palermo che in direzione Catania, dove proseguire il proprio percorso sembra ormai un tuffo nel buio.

I casi “anomali” di macchine in panne, di impianti elettrici che vanno in corto circuito o di mezzi in fiamme sempre nei pressi dello stesso tunnel, in questi mesi sono infatti aumentati, alimentando un mistero ormai lungo venti anni, sul quale i dubbi non trovano al momento alcuna risposta.

Tra realtà e superstizione, quelle che si sono create intorno al tunnel più lungo dell’autostrada A19, sono infatti delle vere e proprie leggende che trovano nei frequenti casi di “auto in avaria” o inspiegabili incidenti, parte di verità, basti pensare che la scorsa settimana, al termine di una scia di strani episodi, l’ennesima auto è andata a fuoco, un’utilitaria apparentemente senza alcun problema è stata improvvisamente avvolta dalle fiamme prima di entrare in galleria.

Le ipotesi in campo sono sempre le stesse, c’è chi sospetta la presenza di campi elettromagnetici, anche se per mandare in tilt i motori dovrebbe trattarsi di basse frequenze ben oltre la soglia consentita.Tremonzelli, il mistero che dura da 20 anni

Le centraline di rilevamento, installate dall’Arpa Sicilia per alcuni mesi davanti agli ingressi delle gallerie non avrebbero riscontrato alcuna anomalia, c’è chi, invece, sostiene che le avarie siano causate dai circa dodici chilometri di salita in direzione Catania (dove sono avvenuti gran parte degli episodi) che portano alla galleria: i motori, magari già con qualche problema latente, sarebbero sottoposti a sforzo e, complici le alte temperature (gli incidenti avvengono solitamente in estate o primavera avanzata), andrebbero in tilt.

Ci sono poi i complottisti che sospettano addirittura esperimenti militari o la presenza di fantomatiche forze extraterrestri.