lunedì , 26 Agosto 2019
Home » Leggende e Profezie » Turchia: gemelli nati con i simboli dell’Apocalisse

Turchia: gemelli nati con i simboli dell’Apocalisse

Turchia: gemelli nati con i simboli dell’ApocalisseAd Aydin (Turchia), nell’ospedale Ozel Kusadasi Hastanesi, sono nati 2 gemelli, figli di padre Ebreo e madre Testimone di Geova, che presentano sul loro corpo, in modo chiaro ed evidente, delle voglie che raffigurano i simboli contenuti nel capitolo 11 – 3 – 13 dell’Apocalisse, che presagiscono l’imminente fine del mondo.

Si tratterebbe, secondo moltissimi studiosi biblici, dei due bambini che vivranno per 1260 giorni. Secondo i loro calcoli, considerando che i bambini sono nati il 10 maggio 2014, la fine del mondo avverrà il 21/10/2017.

La cosa sconcertante è che i versetti di questa profezia sembrano essere letteralmente stampati sul corpo dei bambini. Nella profezia si parla di 2 “testimoni” rappresentati da 2 candelabri e 2 ulivi. Entrambi i bambini presentano questi simboli vicino alla milza.

Turchia: gemelli nati con i simboli dell’Apocalisse

Inoltre, il paese, luogo della nascita dei bambini, corrisponde esattamente all’antica Efeso, luogo dove morì San Giovanni, autore dell’Apocalisse.

Turchia: gemelli nati con i simboli dell’Apocalisse

Sulla fronte dei bambini c’è il simbolo romano III e XI che inequivocabilmente fanno riferimento al verso 3 del capitolo 11.