lunedì , 20 Mag 2019
Home » Astronomia e Spazio » Tempesta magnetica sul Sole, linee elettriche a rischio blackout

Tempesta magnetica sul Sole, linee elettriche a rischio blackout

Tempesta magnetica sul Sole, linee elettriche a rischio blackoutIl 7 gennaio sul Sole è avvenuta una forte esplosione di raggi Röntgen, durata 30 minuti, è la più potente di tutte le cinque classi esistenti.

L’origine dell’esplosione è stato uno dei più grandi gruppi di macchie solari, che sono stati rilevati nel 1944 e la dimensione del punto principale del gruppo è due volte più grande della Terra.

Secondo uno dei ricercatori dell’Istituto di Geofisica Applicata Idrometeorologico della Russia, questo gruppo di macchie solari, poche ore prima dell’esplosione, ha causato una meno potente eruzione di classe M5, attualmente al meridiano centrale del Sole, questi focolai possono provocare tempeste magnetiche molto potenti.

Secondo gli specialisti, la nube di plasma, lanciata in seguito all’esplosione, giungerà sulla Terra proprio nella giornata di oggi provocando sul pianeta una forte tempesta magnetica che può causare probabili peggioramenti di condizioni di salute e malfunzionamenti dei dispositivi elettronici.

Tempesta magnetica sul Sole, linee elettriche a rischio blackout

Secondo l’agenzia federale Usa, Soho, c‘è un 60% di probabilità che il getto possa causare tempeste geomagnetiche in grado di minacciare il funzionamento di linee elettriche del pianeta e soprattutto dei satelliti artificiali in orbita attorno alla Terra.