venerdì , 14 Dic 2018
Home » Scienza e Nuove Tecnologie » Ecco Valkyrie il robot umanoide che verrà utilizzato per esplorare Marte

Ecco Valkyrie il robot umanoide che verrà utilizzato per esplorare Marte

Ecco Valkyrie il robot umanoide che verrà utilizzato per esplorare MarteValkyrie, un avanzato robot-umanoide progettato dalla NASA presto verrà utilizzato per esplorare Marte. Il robot “Valkyrie”, è stato progettato dagli scienziati della NASA per competere con il DARPA Robotics Challenge (RDC), ed è alto 1,9 metri e pesa 125 chilogrammi.

Nella mitologia normanna, le Valchirie erano figure femminili in grado di decidere se i combattenti morti in battaglia potessero essere degni del Valhalla. Il robot Valkyrie dall’aspetto umanoide è stato progettato dall’ IEEE per avere caratteristiche femminili per via della sua zona del torace molto pronunciata.

Il flessibile robot Valkyrie si avvale di 44 gradi di assi di rotazione nelle sue articolazioni ed è alimentato da una batteria contenuta in una sorta di zaino, in grado di renderlo operativo per circa un’ora, il robot sarà in grado di camminare da solo, raccogliere e manipolare oggetti e strumenti progettati dal DARPA capeggiati da Nicolaus Radford del Dexterous Robotics Lab Project leader della NASA JSC .

Ecco Valkyrie il robot umanoide che verrà utilizzato per esplorare Marte

I bracci del robot Valkyrie sono intercambiabili, in modo da essere disattivati ​​o sostituiti in pochi minuti qualora venissero danneggiati, inoltre il robot è ricoperto da un panno morbido,che funge da protezione che lo rende piùEcco Valkyrie il robot umanoide che verrà utilizzato per esplorare Marte attraente agli occhi degli umani.

I progettisti del Valkyrie intendono sfidare il DARPA, che mira solo a creare robot in grado di essere impiegati in ambienti pericolosi come le fuoriuscite di scorie nucleari. In questa sfida, i robot saranno messi alla prova gli verrà richiesto di salire le scale, camminare su terreni irregolari, detriti , abbattere muri e accedere in una casa in preda alle fiamme.

La NASA sfrutterà questo progetto in modo da sviluppare robot che presto potrebbero essere utilizzati per esplorare il nostro universo e sicuramente invierà sul pianeta Marte i robot prima degli astronauti i quali inizieranno a preparare la strada per i futuri esploratori umani.