domenica , 22 Settembre 2019
Home » Natura e Pianeta Terra » Ecco come sarà il futuro dell’Umanità secondo Nick Bostrom

Ecco come sarà il futuro dell’Umanità secondo Nick Bostrom

Ecco come sarà il futuro dell'Umanità secondo Nick BostromNick Bostrom è  il direttore dell’Istituto che si occupa del futuro dell’Umanità presso l’Università di Oxford, che riunisce oltre 300 specialisti provenienti da diverse branche della scienza e della conoscenza con lo scopo di fornire una risposta ai grandi problemi che affliggono il genere Umano .

A soli 40 anni, il filosofo e matematico svedese, è stata menzionato come una delle cento menti più influenti di oggi. In seguito è diventato una delle voci più autorevoli quando si trattava di parlare del futuro del mondo, perdendo così l’opportunità di esprimere il suo punto di vista sul “post-umanesimo”.

Nel complesso, Nick Bostrom spiega come l’umanità è arrivata al massimo del processo di trasformazione, che probabilmente potrebbe aprire le porte al post-umanesimo. Le stesse tecnologie che ci consentiranno di ottenere grandi risultati potrebbero comportare anche dei grandi rischi.

Anche se il genere umano è riuscito a sopravvivere ai numerosi disastri naturali avvenuti nel corso di migliaia di anni, provocati da asteroidi, terremoti, vulcani, ciò non è detto che saremo in grado di fronteggiare il prodotto dell’attività umana che si svilupperà nel corso del XXI secolo .

Ecco come sarà il futuro dell'Umanità secondo Nick Bostrom

Le minacce proverranno dalle nanotecnologie, la biologia sintetica e dalle super intelligenze artificiali in grado di sostituire il cervello umano attraverso l’ausilio di macchine con un capacità intellettuale superiori, per cui si ritiene che la clonazione delle persone sarà una realtà inevitabile una volta che la tecnica si perfezionerà negli animali. Queste tecnologie consentiranno di controllare anche l’invecchiamento per cui si stima che presto potremmo superare i 100 anni di vita.