lunedì , 10 Dic 2018
Home » Scienza e Nuove Tecnologie » Cina: lanciata con successo la sonda lunare Chang’e-3

Cina: lanciata con successo la sonda lunare Chang’e-3

Cina: lanciata con successo la sonda lunare Chang'e-3La Cina ha lanciato la sonda Chang’e 3 verso la Luna dove dovrebbe atterrare il prossimo 16 dicembre, il lancio è avvenuto alle 18:30 di ieri ora italiana utilizzando un vettore Lunga Marcia 3B, decollato  dalla base spaziale di Xichang, a sud ovest della provincia cinese di Sichuan.

Chang’e 3 una volta allunata rilascerà un rover a sei ruote pesante circa 140 chilogrammi ribattezzato Yutu (Coniglio di Giada), la sonda dovrebbe atterrare nell’emisfero nord della Luna a metà dicembre.

Questa sarà la terza missione del rover robotizzato ad atterrare sulla superficie lunare, il veicolo cinese trasporta un carico utile molto più sofisticato, tra cui radar a penetrazione che servirà a sondare il suolo e la crosta lunare.

Il rover è in grado di superare pendenze fino a 30 gradi e viaggiare a 200 metri (660 piedi) all’ora, secondo quantoCina: lanciata con successo la sonda lunare Chang'e-3 riferito dal suo progettista del Shanghai Aerospace Systems Engineering Research Institute. Il suo nome è stato scelto attraverso un sondaggio online proposto a 3,4 milioni di elettori e deriva da un antico mito cinese circa un coniglio che vive sulla luna. La scorsa settimana, il prof. Ouyang Ziyuan ha riferito al redattore scientifico della BBC David Shukman che la missione avrà lo scopo di testare la loro tecnologia chiave e svolgere la ricerca scientifica sul suolo lunare.

L’obiettivo del lander è Sinus Iridum (Bay of Rainbows) una pianura vulcanica piatta cosparsa di grandi rocce che per le sue caratteristiche è nota come Mare Imbrium. Non sono stati forniti altri dettagli sulla missione. Il rover e il lander sono alimentati da pannelli solari, ma altre fonti suggeriscono che trasporterebbero anche unità di riscaldamento dei radioisotopi (Rhus) contenenti plutonio-238 in modo da tenerli al caldo durante la gelida notte lunare.

Cina: lanciata con successo la sonda lunare Chang'e-3Gli astronauti delle missioni Apollo degli Stati Uniti Eugene Cernan e “Buzz” Aldrin hanno fatto notare in un recente articolo che il modulo di atterraggio è sostanzialmente più grande di quanto dovrebbe essere quello che dovrebbe portare il rover, suggerendo che la missione potrebbe aprire la strada allo sviluppo della tecnologia in grado di consentire un atterraggio umano.

In caso di successo della missione,il rover continuerà a esplorare la superficie della Luna alla ricerca di risorse naturali come metalli rari. La missione Cinese sarà una pietra miliare nel programma per l’esplorazione spaziale a lungo termine, che comprende l’instaurazione di una stazione spaziale permanente in orbita attorno alla Terra. La sonda Chang’e 3 dovrà assolvere alla complicata e difficile missione esplorativa che incorpora molte delle nuove tecnologie, ha dichiarato Xinhua Wu Zhijian, un portavoce dell’Amministrazione statale della Scienza, Tecnologia e Industria per la Difesa Nazionale. Sinus Iridum, ilander Chang’e 3 verrà guidato fino al cratere noto come Sinus Iridum dove effettuerà delle analisi del suolo.