mercoledì , 18 Settembre 2019
Home » Civiltà Antiche e Archelogia » Azzorre: scoperta una maestosa piramide nei fondali dell’oceano [Video]

Azzorre: scoperta una maestosa piramide nei fondali dell’oceano [Video]

Azzorre: scoperta una maestosa piramide nei fondali dell'oceanoSe ne parla già come di una scoperta straordinaria: nel mare blu delle Azzorre, a circa quaranta metri di profondità, è stata ritrovata quella che sembra una gigantesca piramide che si estende su una superficie di 8.000 metri quadrati ed è alta 60 metri.

A diffondete la notizia, in Europa, la Radio e Televisione del Portogallo (RTP), come vi mostriamo nel video sotto, che ha evocato il mistero di Atlantide. Che stia affiorando un pezzo di quella civiltà misteriosa di cui si parla fin dai tempi antichi?

Al momento si sa solo che il fatto ha suscitato l’interesse della comunità scientifica internazionale e del Governo portoghese che sta indagando. Ma, ha aggiunto Luiz Fagundes Duarte, segretario regionale per la Pubblica Istruzione, è da escludere che si tratti di un manufatto umano, vista la sua posizione, a circa 40 metri di profondità nell’oceano.

A segnalare la presenza di questa ‘struttura’ , racconta la tv pubblica di Lisbona, un marinaio, Silva Diocleziano, che Azzorre: scoperta una maestosa piramide nei fondali dell'oceanocon la sua nave si trovava nell’arcipelago delle Azzorre  e tra le isole Terceira e San Miguel, grazie ad un grafico batimetrico, strumento che scandaglia i fondali marini, ha  individuato la cosa.

“Non credo proprio che sia di origine naturale”, ha detto Silva al giornale locale Diario Insular, dopo averne studiato le peculiari caratteristiche, oltre ad avere una base quadrata, infatti, la struttura sembra anche perfettamente definita ed è esattamente orientata rispetto ai punti cardinali proprio come la Grande Piramide di Giza. Potrebbe dunque essere la testimonianza, ormai sommersa dal mare, di una civiltà fiorente in epoche remote proprio alle Azzorre?