mercoledì , 19 settembre 2018
Home » Fenomeni Inspiegabili » La fiamma eterna di New York è ancora un mistero [Video]

La fiamma eterna di New York è ancora un mistero [Video]

La fiamma eterna di New York è ancora un misteroPer diversi anni, gli scienziati credevano che la fiamma eterna di New York si accendeva da sola con il gas prodotto da rocce calde, ma un nuovo studio ha smentito questa teoria, rendendo l’origine di questo fenomeno ancor più misterioso.

La fiamma eterna, che si trova dietro una cascata a Chestnut Ridge Park nella parte occidentale di New York, si credeva che, come le altre “fiamme eterne naturali”, si illuminasse grazie a gas naturali provenienti da sotto terra o che si creano per il caldo elevato che si incapsula nelle rocce.

Tuttavia, i ricercatori della Indiana University hanno scoperto che le rocce tra le quali, quelle dove si sviluppa la fiamma di New York,  non sono abbastanza calde per la produzione di questo gas, il che significa che è un altro processo che mantiene viva la fiamma.

Il Dr. Arndt Schimmelmann, uno degli autori della ricerca, ha dichiarato attraverso la rivista OurAmazingPlanet, che la temperatura della roccia è infatti simile a quella di una “tazza di tè” .

La fiamma eterna di New York è ancora un mistero

Inoltre, si è scoperto che le rocce in questione sono meno antiche di quanto si pensasse, entrambi i fattori indicano che il “scisto”, (ovvero indica una roccia metamorfica a grana medio-grossa caratterizzata da una tessitura scistosa e abbastanza marcata, cioè tendente a sfaldarsi facilmente in lastre sottili) sotto la fiamma di New York non poteva produrre gas come di consueto per questo tipo di fiamme eterne.

“Crediamo che ci sia una diversa generazione di gas a percorso in questo luogo e probabilmente in altri luoghi come questo”, ha detto Schimmelmann, i ricercatori hanno segnalato i loro risultati in uno studio pubblicato sulla rivista Marine riguardo la geologia del petrolio, quindi questa fiamma eterna rimane ancora un mistero tutto da svelare.