martedì , 10 Dicembre 2019
Home » Scienza e Nuove Tecnologie » 78000 aspiranti “Marziani” vogliono andare su Marte

78000 aspiranti “Marziani” vogliono andare su Marte

78000 aspiranti "Marziani" vogliono andare su MarteIl progetto Mars One prevede che gli aspiranti colonizzatori del pianeta rosso propongano la loro candidatura con video di presentazione entro il mese di Luglio.

Per iscriversi c’è una quota che varia da paese a paese, con un massimo, abbordabile, di 25 dollari, fossero anche gli ultimi soldi rimasti nel portafogli, vale la pena: su Marte probabilmente non serviranno, ma torneranno utili alla Mars One per finanziare la missione e la costruzione del villaggio marziano.

Prima di posare il primo mattone però ci saranno da affrontare sette anni di allenamenti, e poi 210 giorni di viaggio nello spazio, si arriverà su Marte il 24 aprile 2023.

A meno di tre settimane dall’inizio della selezione dei volontari che nel 2023 potranno partire per il Pianeta Rosso per fondare una colonia umana con un biglietto solo andata, le richieste hanno già superato le 78000 unità, comunica la società olandese «Mars One», organizzatrice della missione.

78000 aspiranti "Marziani" vogliono andare su Marte

La maggior parte dei volontari proviene dagli Stati Uniti, Cina e Gran Bretagna mentre dalla Russia sono arrivate poche videorichieste, per ora solo 21, il termine per presentare la domanda è il 31 agosto di quest anno.

78000 aspiranti "Marziani" vogliono andare su Marte

La “Mars One Mission”, cosí é chiamata la missione, selezionerà tra i 28 e i 40 candidati entro il 2015, per poi allenarli per il decollo.

78000 aspiranti "Marziani" vogliono andare su Marte

L’equipaggio finale sarà di sole quattro persone e gli organizzatori sperano di riuscire a reperire sei miliardi di dollari, la somma che servirebbe per finanziare il viaggio, tutto questo, ovviamente, sotto forma di reality in presa diretta.