giovedì , 5 Dicembre 2019
Home » Cospirazioni e Complotti » Gli alieni “Bianchi” sono tra noi

Gli alieni “Bianchi” sono tra noi

Gli alieni "Bianchi" sono tra noiCharles Hall, un fisico nucleare, ex specialista militare statunitense sul clima e scrittore durante il suo tour in Australia ha riferito che l’esercito statunitense è stato in contatto con una specie aliena per anni.

Egli afferma che gli alieni sono vestiti come gli esseri umani e per un periodo di tempo hanno vissuto a Las Vegas.

“Nel 1964, quando ero un osservatore meteo presso la Nellis Air Force Base in Nevada, ho visto le interazioni tra l’esercito e un gruppo di misteriosi alieni alti e bianchi come gli esseri umani,” ha dichiarato il veterano del Vietnam nella sua casa di Albuquerque.

“Le loro navicelle sono in grado di viaggiare più veloce della velocità della luce, facendo ritenere che la teoria di Einstein sulla relatività era sbagliata “.

Charles Hall ha riferito che le telecamere non sono mai state ammesse nel sito, che da allora è stato cancellato dalla carta geografica, egli ebbe modo di conoscere un gruppo di cinque strane persone, due uomini e tre donne, il cui aspetto pallido ricordava quello di un fantasma o di un angelo.

Gli alieni "Bianchi" sono tra noi

Hall ha riferito di aver contattato tre tipi di alieni, quelli “alti e bianchi” (alti circa 2,5 metri), il “grigio” (con la pelle gialla / arancione) e i “norvegesi con 24 denti”, che sembrano simili agli esseri umani e parlano inglese.

Egli sostiene che quelle esperienze erano reali e che l’US Air Force aveva stipulato un accordo con gli alieni nel corso del 1950, se non prima venendo coinvolti principalmente nel trasferimento delle conoscenze tecnologiche con i militari USA.

Charles Hall ha aggiunto che le autorità statunitensi avevano nascosto la vicenda perché la gente non era “emotivamente” pronta ad accettare forme di vita aliene.