lunedì , 10 Dic 2018
Home » Civiltà Antiche e Archelogia » Nuova scoperta sulle linee di Nazca

Nuova scoperta sulle linee di Nazca

Un periodo di cinque anni di indagini del dottor Saunders Nicholas dell’Università degli Studi del Dipartimento di Bristol di Archeologia e Antropologia con il professor Clive Ruggles dell’Università di Leicester, esplorando 1.500 km del deserto nel sud del Perù, esaminando le linee e figure geometriche create dalla cultura Nasca  tra il 100 aC e il 700 dC.

I disegni del deserto hanno avuto un gran numero di teorie che pretendono di dare una spiegazione  sin da quando sono stati scoperti nel 1920, in particolare le bizzarre idee di Erich Von Daniken che sostiene sono stati fatti da extraterrestri.

Il dottor Saunders e il professor Ruggles uniti dall’esperienza e conoscenze acquisite sulle linee di Nasca, studiando gli strati di disegni sovrapposti, fotografando la ceramica associata e utilizzando la cartografia digitale satellitare hanno realizzare lo studio più dettagliato disponibile in data odierna.

Hanno scoperto un nuovo modello “nascosto” di labirintica complessità del paesaggio, invisibile nella sua interezza ad occhio nudo, l’unico modo di conoscere la sua esistenza è quello di camminare attraverso la sua lunghezza di 4,4 km disorientante di cambi di direzione che si è concluso (o inizia) all’interno di una formazione a spirale.

Hanno studiato l’integrità di molte linee e figure, e suggeriscono che, dopo 1500 anni, i contorni sono spesso ben conservati e argomentano di una folla di persone e dei loro animali che camminano nel centro di antico pellegrinaggio di Cahuachi nella vicina Valle di Nazca.

Il dottor Saunders ha spiegato: “i percorsi desertici serpeggianti sono serviti a tali scopi funzionali, ma sono molto diversi dalle linee rette e forme geometriche che sembrano con più probabilità  avere avuto un fine spirituale e rituale e suggeriscono che la reale importanza di alcuni di questi disegni del deserto era nella loro creazione ma piuttosto che un’uso successivo fisico.