giovedì , 13 Dic 2018
Home » Scienza e Nuove Tecnologie » Soyuz: rientrati questa notte i tre astronauti della ISS

Soyuz: rientrati questa notte i tre astronauti della ISS

Sono rientrati questa notte a bordo della navicella Soyuz i tre astronauti che si trovavano a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dallo scorso luglio.

Il russo Yuri  Malenchenko, l’americana Sunitha Williams e il giapponese Akihiko  Hoshide hanno toccato terra alle 7.56 locali (le 2.56 di notte in  Italia), a nordest della città di Arkalyk, a circa 35 chilometri di  distanza dal luogo indicato a causa di un piccolo ritardo nelle  procedure.

Dopo aver lasciato la Soyuz, i tre sono stati fatti sedere  l’uno accanto all’altro su sedili speciali e  avvolti in coperte blu  contro il freddo pungente (10 gradi sotto zero), sono apparsi  in buona forma.

L’americano e il giapponese hanno rivolto grandi sorrisi  alle telecamere e ai dirigenti che li hanno accolti mentre il loro collega russo ha parlato della straordinarietà del  viaggio di ritorno sulla Terra.

Gli astronauti saranno  sostituiti da un nuovo equipaggio che decollerà il 19 dicembre dal  cosmodromo di Baikonur in Russia, e a partire saranno il russo Roman Romanenko,  l’americano Thomas Marshburn e il canadese Chris Hadfield che si  uniranno agli astronauti rimasti sulla stazione spaziale: i russi Oleg  Novitski e Evgueni Tarelkine e l’americano Kevin Ford.

La Soyuz russa è  l’unica, dal ritiro delle navette degli Stati Uniti nel 2011, a  garantire il trasporto degli equipaggi a bordo della ISS.