lunedì , 26 Agosto 2019
Home » Ignoto e Paranormale » Il Triangolo del terrore

Il Triangolo del terrore

Negli Stati Uniti, verso il Massachusetts c’è un’area particolarmente misteriosa: il  Bridgewater Triangle che comprendente circa cinquecento kmq di terre ed è stato luogo di avvistamenti di ufo, sfere luminose, palle infuocate, “Bigfoot”, serpenti giganti e strani animali mutilati e tanti fenomeni spettrali.

Ne parlò anche il ricercatore del paranormale Loren Coleman: secondo lui il Bridgewater Triangle comprendeva le città di Abington, Brockton, Rehoboth e Freetown nei punti del triangolo, mentre Bridgewater, West Bridgewater, East Bridgewater, Whitman, Middleboro, Dighton, Berkley, Raynham, Norton, Easton, Lakeville, Seekonk e Taunton erano all’interno della “zona rossa”.

Hockomock Swamp è la parte centrale dell’area e significa “il luogo in cui dimorano gli spiriti”.

Il Freetown-Fall River State Forest è il luogo dove si sacrificavano animali, con omicidi malavitosi, altre volte ad opera di satanisti e tanti suicidi.

Le luci misteriose, forse provenienti da civiltà extraterrestri, risalgono al 1973 e tanti sono i testimoni di questo avvistamento presso il ristorante di Rehoboth: ne hanno parlato anche due giornalisti della radio di Boston.

Presso la palude di Hockomock è stato invece avvistato il bigfoot, identico a quello nel triangolo, fu Joseph De Andrade a vedere per primo in prossimità della palude una creatura metà uomo e metà scimmia.

Mentre John Baker residente della zona intravide dalla canoa nella palude una grande bestia pelosa.

Ma non finisce qui: alcuni hanno avvistato uccelli giganti assomiglianti a pterodattili, con una grande apertura alare a Hockomock e Taunton, come conferma il rapporto del sergente di polizia Thomas Downy.

I diversi episodi di mutilazione di animali si sono verificati invece e soprattutto a Freetown e Fall River, la polizia locale è intervenuta per scoprire eventuali riti cultuali che ne richiedevano la mutilazione.

Nel 1998 fu trovata massacrata nel bosco una mucca adulta  mentre in una radura alcuni vitelli furono ritrovati  grottescamente mutilati, forse in seguito a sacrifici.

Nel Freetown-Fall River State Forest si sono succeduti numerosi omicidi terrificanti, probabilmente durante riti satanici.

Ecco forse il motivo per cui i nativi americani avevano maledetto la palude alcuni secoli precedenti, per cattivo trattamento ricevuto dai coloni.