martedì , 23 Luglio 2019
Home » Astronomia e Spazio » Anomalia sul cratere lunare Guyot: impatto meteoritico o ufo crash

Anomalia sul cratere lunare Guyot: impatto meteoritico o ufo crash

Le immagini che vi proponiamo rappresentano il bordo del cratere Guyot,  appunto un cratere lunare, il cui nome è intitolato al geologo Arnold Henry Guyot, ed è situato nel lato nascosto della Luna.

Solo pochi km di terreno accidentato lo separano a nordest dal cratere Kostinskiy, il bordo è consumato e la sua forma è stata distorta dagli impatti successivi di meteoriti.

Diversi crateri minori si trovano lungo il bordo e segnano la superficie interna, ma qualcuno, proprio sul bordo di Guyot,  ha visto qualcosa di insolito.

Le immagini sono state registrate dall’Apollo 16, che  fu la decima missione (16 Aprile 1972) con equipaggio umano del programma Apollo della NASA e la quinta e contemporaneamente la penultima di sempre ad atterrare sulla Luna.

Venne conclusa con successo raggiungendo il fine principale della missione che, per l’appunto, fu il quinto allunaggio.

Le immagini scattate appunto da Apollo 16 mostrano il bordo del cratere Guyot, dove si può distinguere una misteriosa anomalia, ovvero una sagoma,  o meglio un’oggetto lungo circa 2,7 km appoggiato sulla superficie di fronte al cratere.

Le immagini sono state elaborate dal ricercatore Ben Roberts che si dice convinto, che quell’anomalia sul Guyot mostra un’ufo crash, ovvero non un’impatto meteoritico, ma un’impatto di una astronave extraterrestre.