lunedì , 10 Dic 2018
Home » Natura e Pianeta Terra » Uragano Sandy devasta Cuba e Giamaica

Uragano Sandy devasta Cuba e Giamaica

L’uragano Sandy è salito a categoria 2 nella scala Saffir-Simpson(massimo di cinque livelli), con venti fino a 165 km/h: il passaggio su Cuba e Giamaica ha causato almeno due morti e ha provocato la distruzione di centinaia di casa.

Almeno 55 mila persone sono state evacuate a Cuba (hanno riferito funzionari) soprattutto a scopo preventivo, il sito web ufficiale Cubadebate ha sottolineato che sulla spiaggia Siboney a Santiago de Cuba al passaggio dell’uragano Sandy le onde hanno raggiunto nove o dieci metri di altezza sul lungomare della città, e l’acqua è entrata per 35 metri nell’entroterra.

 Il governo cubano ha sospeso i voli da e per l’est, e anche i servizi ferroviari e stradali e i 3.000 cubani che lavorano nelle piantagioni di caffè di Santiago sono stati mandati a casa.

La tempesta ora si dirige verso le Bahamas ad una velocità di 26 km\h, e ha fatto scattare l’allerta meteo sulla costa orientale della Florida, inoltre il Centro nazionale uragani di Miami lancia l’allarme in quanto l’uragano Sandy potrebbe raggiungere la costa Est degli Usa proprio a ridosso della festa di Halloween e dell’Election Day.

Anche se le previsioni del Centro nazionale uragani di Miami non vanno al di la’ dei cinque giorni, numerosi meteorologi sono sempre piu’ preoccupati che buona parte della costa Est fino a New York dall’inizio della settimana prossima possa essere investita da venti di tempesta, inondazioni e piogge pesanti.