mercoledì , 24 ottobre 2018
Home » Natura e Pianeta Terra » Misterioso spiaggiamento di balene

Misterioso spiaggiamento di balene

Piu’ di 40 balene sono state rinvenute senza vita dal dipartimento per la salvaguardia della fauna marina su una spiaggia di North Andamans nel golfo del Bengala lo scorso 25 ottobre.

Le 41 balene pilota spiaggiate sono state trovate vicino ad Elizabeth Bay, sulla costa occidentale di Andaman Island, da un gruppo di pescatori locali che hanno immediatamente lanciato l’allarme informando gli organi predisposti.

Le balene erano grandi dai 4-6 metri e pesavano almeno 4 tonnellate l’una, non sono state rinvenute sugli esemplari segni di malattia, solitamente questi esemplari si spostano in gruppi, e durante questo periodo migrano dalle acque fredde dell’Antartide per andare a riprodursi in acque piu’ calde durante questa stagione.

Sempre piu’ spesso negli ultimi anni stanno avvenendo spiaggiamenti di massa di cetacei e non è chiaro perchè questo avvenga e si ritiene che il loro sistema di navigazione sonar si inceppi in acqua bassa causando confusione mentre in altri casi, quando una balena malata o ferita si dirige a riva e si arena, il resto del branco la segue.

Ci sono prove in base alle quali i sonar ed altre fonti di emissione di onde elettromagnetiche provocherebbero gli spiaggiamenti: in alcuni casi, infatti, le balene si sono arenate subito dopo che un sonar militare era stato utilizzato nella zona, altre ipotesi invece collegano il fenomeno ai cambiamenti del campo magnetico terrestre in determinate aree del pianeta che disorienterebbe i globicefali mandando in tilt il loro sistema di navigazione.