venerdì , 15 Novembre 2019
Home » Ignoto e Paranormale » Paranormale: l’incredibile storia degli spettri della petroliera “Watertown”

Paranormale: l’incredibile storia degli spettri della petroliera “Watertown”

Pubblichiamo un articolo ripercorrendo un pò le storie del paranormale. Oggi vi raccontiamo una storia relativa alla tragedia che si abbatté sulla petroliera Watertown quando salpò da New York per il Canale di Panama i primi di dicembre del 1924.

James Courtney e Michael Meehan, membri dell’equipaggio della SS Watertown , stavano pulendo una cisterna del carico della petroliera in quanto stava navigando verso il Canale di Panama da New York City, nel mese di dicembre del 1924. Attraverso uno strano incidente, i due uomini sono stati sopraffatti dai fumi di gas e uccisi. Come era usanza del tempo, i marinai furono sepolti in mare.

Ma il giorno dopo avvenne qualcosa di insolito che nessuno si aspettava.

Gli spettri della Watertown, ovvero James Courtney e Michael Meehan, comparvero il giorno dopo. I volti dei due sventurati furono visti seguire la nave in acqua.

Gli sconcertanti fantasmi, veduti giorno dopo giorno dal capitano della nave, Keith Tracy, e dall’intero equipaggio, sembravano decisi a seguire la nave fin nel Canale di Panama.

Il capitano riferì questo fatto misterioso alla sua compagnia quando attraccò a New Orleans, e i suoi funzionari gli suggerirono di fotografare le facce. Alla fine egli inviò il rullino della pellicola con sei pose alla Cities Service Company, che fece sviluppare le negative. Mentre cinque delle foto non rivelavano niente d’insolito, la sesta mostrava chiaramente i due volti che seguivano lugubremente la nave.

La Cities Service Company non cercò di minimizzare la suggestiva storia o di tenerne il pubblico all’oscuro, ma anzi, ne diede notizia nella sua rivista, Service, nel 1934, ed espose un ingrandimento della fotografia nella sede principale di New York.